Storia

Dall'impresa di trasporti al gruppo mondiale

Le radici di Mitsubishi risalgono al 1870, anno in cui Yataro Iwasaki fondava ad Osaka un'impresa di trasporti con tre vascelli a vapore noleggiati. Grazie all'acquisto e la fondazione di altre società nei settori dell'industria estrattiva, costruzione navale, bancario, commerciale e immobiliare, l'impresa è cresciuta negli anni a seguire fino a divenire un gruppo di rilievo internazionale.

La fondazione della Mitsubishi Electric Corporation aveva luogo nel 1921 in seguito alla scorporazione del settore di produzione per motori navali. Oggi Mitsubishi Electric è presente in oltre 120 paesi con stabilimenti di produzione, centri di sviluppo e ricerca e società di distribuzione.

I tre diamanti

I tre diamanti sono il famoso marchio non solo di Mitsubishi Electric ma anche di oltre 40 imprese mondiali operanti nei settori finanziario, commerciale ed industriale.

Il logo è strettamente legato al nome aziendale. Mitsubishi significa infatti "tre diamanti", essendo composto dalla combinazione semantica mitsu (= tre) e bishi (= pietra/diamante).

Prodotti e prestazioni contrassegnati con questo logo sono espressione, come il nome stesso, delle tecnologie più moderne e di eccellente qualità a livello mondiale.