iQ Piattaforma di automazione

Per il massimo ritorno dell’investimento

La piattaforma d’automazione iQ Mitsubishi rappresenta l’hardware nell’ambito della nostro concetto di e‑F@ctory. È una strategia d’automazione, sviluppatasi dalla nostra personale esperienza e competenza di azienda di produzione che opera a livello mondiale.

  • Costi totali d’esercizio al minimo (TCO, costo totale di proprietà)
  • Integrazione totale
  • Produttività al massimo
  • Comunicazione trasparente

Come potete avvantaggiarvi con l’Automazione iQ

iQ è la prima piattaforma d’automazione del mondo a combinare in un controllo tutte le tipologie chiave d’automazione. Non sprecate preziose risorse di sviluppo, cercando di far lavorare insieme sistemi di fornitori diversi. Con iQ è Mitsubishi che si preoccupa di integrare le differenti tecnologie. iQ offre un’ampia gamma di tipologie di controlli, che possono lavorare insieme senza problemi sullo stesso backplane. I vostri ingegneri possono così concentrarsi da subito sui requisiti dell’applicazione.

Ridurre i costi

iQ riduce i vostri costi nel corso dell’intero ciclo di vita dei sistemi d’automazione. Per prima cosa si riduce la fase d’avviamento per l’alto grado d’integrazione e i tool di sviluppo integrati nella suite iQ Works. Grazie agli ambienti di simulazione molto potenti e ai tempi di programmazione ridotti al minimo, la suite iQ Works consente un più rapido sviluppo ed avviamento di un sistema. La suite iQ Works supporta tutte le discipline di controllo aventi relazione con l’iQ, siano esse PLC, controlli motion o HMI.

Di più e più velocemente

Le CPU iQ portano l’industria a prestazioni di nuove dimensioni. Abbinate ad backplane potenziato per ottimizzare la comunicazione di sistema, ciò porta a un rapido ritorno sull’investimento e ad una accresciuta produttività, grazie a tempi di ciclo ridotti. Le CPU dei PLC iQ eseguono i programmi nell’ordine di microsecondi, gestendo migliaia di ingressi ed uscite. Potenti controllori motion comandano simultaneamente alla velocità di 50 Mbit/sec dozzine di assi sulla rete SSCNET III non soggetta a interferenze. In applicazioni nell’industria alimentare e delle bevande vengono così meno sistemi meccanici di confezionamento. Si semplifica la composizione delle macchine, si riducono i tempi di messa a punto e si accelera il passaggio a un altro processo di lavoro. Settori quali l’assemblaggio traggono vantaggio dall’integrare nella piattaforma iQ un controllore robot dotato di tutte le sue funzioni. La combinazione di controllo processo e controllo discreto consente all’automazione iQ di gestire anche una varietà di applicazioni miste. Anche sistemi complessi, quali le linee di produzione (es. macchine transfer) che, oltre ad un processo di lavorazione, necessitano anche di un controllo motion e di sequenze, possono essere gestite in modo semplice con un unico controllo.

Libero flusso d’informazioni

Per la sua compatibilità con innumerevoli reti, la Piattaforma di Automazione iQ può essere impiegata per configurare impianti completi. Tra le altre, la rete aperta CC-Link, che consente di scambiare dati in modo totalmente trasparente tra tutte le aree dell’impianto, fino ai sistemi IT ed oltre sfruttando i vantaggi della prima rete Ethernet industriale Gigabit. Grazie a CC-Link IE la produttività aziendale non sarà più limitata dai limiti della rete, essendo tutte le informazioni accessibili a quanti ne hanno bisogno.

iQ anche per voi

Per concludere, un altro elemento chiave è la scalarità di iQ, che può controllare sia linee complete di produzione, sia singole macchine. Se per voi è importante una capacità dalle alte prestazioni in sistemi su piccola scala, configurate la piattaforma come puro PLC o controllo motion. Quali che siano le vostre esigenze, c’è una soluzione iQ che le soddisfa in modo preciso.