Piani di lavoro XY

Controllo del proprio piano di lavoro XY e riduzione dei costi operativi con Mitsubishi Electric

Panoramica

I piani di lavoro XY consentono di rispondere alle più varie esigenze in materia di posizionamento. Generalmente si utilizzano 2 (o più) servoassi per la movimentazione orizzontale, controllati quindi in seguito a interpolazione lineare o circolare.

Quali sono i principali componenti d'automazione?

I piani di lavoro XY sfruttano la tecnologia con servomotori assicurando così lo svolgimento di operazioni di movimentazione altamente precise. Come visualizzato, i due servomotori montati su un piano di lavoro spostano lo stesso piano in direzione X e Y.

I due servomotori sono controllati da un servoamplificatore MR-J4W2-B, di recentissimo sviluppo sotto il profilo tecnologico di Mitsubishi Electric, mentre il controller Simple Motion LD77MS calcola i movimenti ed esegue l'interpolazione.

In combinazione con un PLC della serie L, forte di numerose funzioni integrate, bastano solo pochi componenti per una soluzione completa. Grazie alla connessione alla rete SSCNETIII/H, tutti i servoparametri interni sono direttamente impostabili attraverso il PLC.

Applicazione

In linea di massima, i piani di lavoro XY sono pressoché esenti da manutenzione, altamente precisi e facili da usare. Ciò nonostante, i componenti meccanici sono comunque soggetti ad un certa usura. Con riguardo alle sollecitazioni, gli assi verticali a ricircolo di sfere utilizzati sul piano di lavoro XY e gli altri componenti meccanici sono esposti a usura più o meno forte, al punto da richiedere una regolare sostituzione di questi componenti. Allo scopo di quantificare l'usura dovuta a frizione e vibrazione, Mitsubishi Electric ha sviluppato nuove funzioni a sostegno di una manutenzione preventiva dei componenti macchina. La nuova serie MR J4 include anche queste funzioni.